PUERICULTRICE

La puericultrice è un’infermiera specializzata con esperienza nei reparti di Maternità esperta nella cura dei neonati.

Il compito principale della puericultrice è:

Aiutare la madre sin dai primi giorni di vita del proprio bambino, affiancandola soprattutto nel momento in cui torna a cada dall’ospedale, fino a quando il neonato non regolarizza le proprie abitudini di sonno - veglia - pasti regolari.

Il supporto della puericultrice:

E' estremamente importante perché offre un supporto prezioso alla neo mamma grazie all’esperienza maturata e alle conoscenze nell’ambito dell’allattamento al seno e/o con latte artificiale, dell’igiene, del sonno.

La puericultrice infatti dorme insieme al neonato e si sveglia sempre per pulirlo e nutrirlo di notte e/o portarlo alla madre perché venga allattato al seno e poi riaddormentarlo.

Si occupa della sterilizzazione dei biberon, della pulizia dei vestitini e della culla e della sicurezza dell’ambiente che lo circonda.

La puericultrice è disponibile 24 ore su 24, per 5 o 6 giorni a settimana, fermo restando la necessità che le vengano garantite almeno 5 ore di sonno al giorno durante i pisolini del neonato e/o in altri momenti in accordo con la madre, i pasti e di minimo un giorno pieno di riposo a settimana.

L’agenzia Le Fate Turchine hanno estrema cura nel ricercare e selezionare puericultrice valide e sempre aggiornate così da poter offrire il servizio migliore.

Retribuzione: 800/1000 a settimana con Vitto e Alloggio. Dipende dalle competenze e dalle ore richieste.

Per trovare un/una PUERICULTRICE VAI AL FORM

Per trovare lavoro VAI AL FORM