TATA MADRELINGUA

Le  Tate che vi proponiamo sono generalmente studentesse universitarie (spesso provenienti da discipline di educazione, psicologia infantile o  altre materie correlate) che vogliono vivere un’esperienza nuova all’estero.

Oppure tate professioniste, che pensano di passare mesi in Italia  e vogliono provare inizialmente con un lavoro nei mesi estivi, occupandosi dei vostri bambini, insegnando loro una lingua oltre ad una cultura diversa, secondo gli accordi che prenderete con la risorsa.

La Tata Madrelingua:

- Si prenderà  cura dei bambini, da sola o con l’ausilio dei  genitori (questo dipende dal tipo di  accordo)

-Di tenere ordinata la camera dei bambini, i loro giochi, i loro vestiti e di preparare loro i pasti.

-Si occuperà anche di portare e andare a prendere i bambini dalle varie lezioni, attività e sport che seguono e di organizzare delle attività che possano aiutarli ad imparare la lingua straniera.

E’ importante sottolineare che la Tata madrelingua non è una domestica.

La Famiglia deve offrire alla Tata una sua propria camera da letto che deve avere una finestra, una porta e deve essere accessibile da un corridoio e non dalla camera di un’altra persona.

Un lavoro a tempo pieno consiste in un massimo di 8/10 ore lavorative durante il giorno,  più 2 o 3 notti di babysitting in base agli accordi.

Durante le notti la Tata non è responsabile dei bambini a meno che non ci siano degli accordi specifici con la famiglia ed il relativo compenso stabilito sin dall’inizio del lavoro.

Il tempo libero di una Tata consiste in 2 o 1,5 giorni liberi a settimana da prendere consecutivamente durante i week end.

Se la Famiglia richiede alla Tata di lavorare durante i sabati e/o le domeniche e/o le festività, dovrà pagare di più ed accordarsi in precedenza con la Tata per verificare la sua disponibilità in merito.

Anche quando la famiglia richiede alla Tata di lavorare 5.5 giorni a settimana, dovrà lasciare un week end intero (tutto sabato e tutta Domenica) libero al mese.

Lo stipendio della Tata varia a seconda dell’esperienza, delle ore di lavoro richieste, delle responsabilità e del numero di bambini dei quali dovrà prendersi cura.

Lo stipendio minimo per una Tata madrelingua è di € 400 a settimana. Le Tate madrelingua possono prendersi cura dei vostri bambini da i primi mesi di vita fino all’età scolare. Se le famiglie richiedono più ore lavorative il compenso sarà superiore e stabilito fin dall’inizio del rapporto di lavoro.

Per trovare un/una TATA MADRELINGUA VAI AL FORM

Per trovare lavoro VAI AL FORM